E' fragile il confine dun pensiero, nasce dove un altro muore.
C' un presagio
nella tua mano il mio corpo come un cielo
sento la tua presenza come un cieco la luce
cogli pure tutte le mie stelle.


Sito web ottimizzato per IE 8 - Realizzato da Soluzione Programmata-